Ponte Morandi, Conte applaudito a un mese dal crollo: “Non abbiamo ceduto al ricatto di affidare ad Autostrade la ricostruzione”

In una piazza De Ferrari gremita da persone riunite per rendere omaggio alle 43 persone morte nel disastro del ponte Morandi, interviene il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte: “A dieci giorni dall’entrata in vigore del decreto – ha annunciato – ci sarà il commissario con un mio decreto, ed è un commissario che avrà pieni poteri”. “Ho portato dei fogli pieni di fatti, di misure concrete. Qualcuno ha detto che siamo stati a litigare al Cdm, no siamo stati ad operare per questo decreto”.
Lacrime sul palco al momento della lettura dell’elenco di vittime e lacrime tra le 4 mila persone presenti nella piazza. Lunghissimi applausi sono stati rivolti a vigili del fuoco, soccorritori e volontari, mentre sul palco si alternavano testimonianze e ricordi.

fonte: ilfattoquotidiano.it

Precedente [ESCLUSIVO] L'esperto del Mit rivela: «Indagine penale sul super aeroplano di Renzi» Successivo La visita di Salvini a Bari e il ‘bagno di folla’ che in realtà non c’è

Lascia un commento

*